Calcio: presentato il nuovo allenatore del Taranto FC

E’ stato presentato questa mattina, presso la sala stampa dello stadio “Erasmo Iacovone”, il nuovo allenatore del Taranto FC Salvatore Campilongo e il vice allenatore Giovanni Esposito alla presenza di numerosi operatori dell’informazione e tifosi. Presenti all’evento e al tavolo dei relatori il Presidente del Taranto FC Elisabetta Zelatore, l’Avvocato Antonio Bongiovanni, il Presidente onorario Prof. Michele Di Fonzo, il direttore sportivo Francesco Montervino, il consigliere di amministrazione Riccardo Caracuta. Di seguito le dichiarazioni dei tesserati rossoblù:
Elisabetta Zelatore (Presidente del Taranto FC)
“Ringrazio il nostro nuovo mister per essere qui a Taranto. Gli ostacoli del cuore si superano con la passione e con l’amore: è questo il messaggio che vogliamo trasmettere. Affrontiamo le difficoltà con la passione, con i sentimenti buoni e intelligenza. Avere qui un uomo di calcio che darà tanto al movimento sportivo tarantino è la conferma di una Società che continua a progettare un grande futuro per il calcio a Taranto. Bisogna dare atto a Francesco Montervino per aver lavorato ad una situazione non prevedibile”.
Francesco Montervino (Ds Taranto FC)
“Condivido le parole del Presidente e la ringrazio. Sono contento che il mister abbia sposato il nostro progetto. Salvatore Campilongo ha un curriculum da calciatore ed allenatore di tutto rispetto. E’ un chiaro segnale a tutti per far capire la nostra progettualità, i nostri interessi e dove vogliamo arrivare. Quando c’è un cambio di allenatore è doloroso: nel caso specifico dover esonerare un tarantino come Michele Cazzarò – persona perbene e buon tecnico –  fa male. Dobbiamo alcune volte mettere da parte il cuore e pensare al futuro professionale.  Da domenica a martedì sera c’è stato un lavoro intenso con la Presidenza per la ricerca di un nuovo allenatore. Spero da ora di leggere o ascoltare maggiore positività attorno al Taranto: è sempre un modo per far crescere tutto l’ambiente sportivo. Auguro al mister di rimanere a Taranto per un periodo estremamente lungo”.
Salvatore Campilongo (allenatore Taranto FC)
“Prima di tutto vorrei ringraziare il Presidente Elisabetta Zelatore, l’Avvocato Antonio Bongiovanni, il direttore sportivo Francesco Montervino per i sacrifici che hanno fatto per portarmi a Taranto. E’ un ringraziamento per delle persone straordinarie. Ho voluto fortemente allenare questa squadra: forse anche un segno del destino e il momento giusto per allenare a Taranto. Sono convinto che in questa Società si possono raggiungere grandi traguardi. Il secondo sincero ringraziamento al mio amico e collega Michele Cazzarò: quando un allenatore viene esonerato la colpa è complessiva. Ho trovato un gruppo di persone che lavorava con lui molto preparate ed una squadra che sta molto bene fisicamente. Spero e vorrei scrivere il mio futuro a Taranto per tanti anni. Sono una persona che lega tanto con il territorio e la città in cui alleno. Darò tutto per Taranto ed il Taranto FC. La mia vita è il campo di calcio. Conosco diversi giocatori del Taranto e sarà un periodo di ulteriore approfondimento con altri. Dobbiamo essere una squadra capace di adattarsi anche a diversi moduli: non solo 4-3-3. Per me Taranto deve ambire a qualcosa di importante: la serie D non è la categoria che merita. Minimo la Serie B. Suderemo sempre la maglia e spero di portare tanta gente allo stadio. Dobbiamo far nuovamente innamorare i nostri tifosi. Passione e oculatezza. Il girone H di questo campionato è meno difficile del torneo che ho vinto in passato ad Ischia. E’ un campionato equilibrato, ma dobbiamo scendere in campo sapendo di giocare tante finali”.
Avvocato Antonio Bongiovanni
“Ringrazio il tecnico Salvatore Campilongo e anche l’allenatore in seconda Giovanni Esposito: persone umili e competenti. Questa Società continuerà ad essere attenta ai giovani. Vogliamo realizzare un sogno: far crescere i giovani di Taranto in una maniera corretta. Saremo vicini alle esigenze dei tecnici: mister Campilongo non è a Taranto per caso. La Società continuerà a fare ogni tipo di sacrificio per il bene della squadra e della città. Chi ha il coraggio di fare sport non deve essere criticato, ma incoraggiato. Siamo una Società dei fatti e non delle parole: Salvatore Campilongo è un esempio della concretezza del Taranto FC”.

12 novembre 2015
Francesco Vozza
TARANTO FOOTBALL CLUB 1927 – Ufficio Stampa

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus