Blocco Studentesco: striscioni in tutta la Puglia per celebrare il giorno della Vittoria

 “Celebra l’eroe, non il rifugiato”, con queste parole i ragazzi del Blocco studentesco di Lecce,Copertino, Nardò, Casarano, Brindisi, Barletta, Foggia e Bari ricordano l’epopea dei soldati nel giorno del novantantottesimo anniversario della fine della prima guerra mondiale.
“La vittoria della guerra ha avuto un prezzo altissimo: la vita di migliaia di soldati che hanno tracciato col proprio sangue i confini della nostra Nazione. A quasi un secolo dalla fine del primo conflitto mondiale – si legge in una nota diffusa dal movimento – il ricordo dell’eroico sacrificio dei nostri connazionali è più vivo che mai, soprattutto per contrastare e arginare la follia boldriniana. Non sarà un meschino tentativo di sostituzione dei popoli a vanificare la grandezza dell’eroica impresa di tutti i giovani caduti in guerra.”
“La crisi morale, culturale ed economica che sta annichilendo il presente può essere superata ripartendo dall’esempio di grandezza che i nostri eroi ci hanno lasciato come monito. Credere nella Vittoria e nel riscatto, come i nostri avi che, col sacrificio della propria vita, hanno dimostrato quanta bellezza risieda nella consapevolezza di essere artefici del proprio destino.”

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus