BARI: “LA PUGLIA NON TRATTA”: DOMANI ALL’URBAN CENTER L’INCONTRO FORMATIVO CON GLI OPERATORI PER LA CONDIVISIONE DELLE PROCEDURE DI EMERSIONE DALLO SFRUTTAMENTO

Domani, venerdì 23 giugno, alle ore 10, presso l’Urban Center, in via de Bellis, si terrà un incontro formativo rivolto ai responsabili e agli operatori dei progetti SPRAR per minori, adulti e nuclei familiari migranti e delle comunità di accoglienza per minori stranieri non accompagnati, nell’ambito del progetto “La Puglia non Tratta – Insieme per le vittime”.

La formazione è curata dai coordinatori degli enti attuatori (coop. Sociale Comunità Oasi 2, associazione Giraffah!, coop sociale Caps e associazione Micaela), di concerto con l’assessorato al Welfare, ed è finalizzata a presentare ai partecipanti le procedure operative per l’emersione e l’identificazione delle potenziali vittime di tratta richiedenti o titolari di protezione internazionale o umanitaria e delle strategie di intervento individuate per identificare, proteggere e accompagnare le vittime.

Sarà anche un’opportunità per definire insieme le attività utili ad attivare percorsi integrati di tutela tra il sistema di protezione e contrasto delle vittime di tratta e di grave sfruttamento, quello a tutela dei richiedenti o titolari di protezione internazionale o umanitaria e il sistema di tutela dei minori stranieri non accompagnati.

Attraverso la partecipazione a questo progetto – commenta l’assessora al Welfare Francesca Bottalico – abbiamo potuto rafforzare un lavoro avviato sul territorio comunale con una serie di azioni di sensibilizzazione e informazione sul fenomeno della tratta e, parallelamente, collaborare al potenziamento della rete con lo sviluppo di interventi sinergici e integrati. L’incontro in programma domani rappresenta un momento significativo per la formazione degli operatori sociali e sanitari che lavorano quotidianamente a contatto con i migranti, adulti e minori, proprio perché possano conoscere e contribuire alla definizione delle procedure di tutela delle vittime, che rappresentano il modo più efficace per contrastare il fenomeno della tratta e dello sfruttamento”.

La Puglia non Tratta – Insieme per le vittime” è un progetto promosso dalla Regione Puglia – sezione Sicurezza del cittadino, Politiche per le migrazioni e antimafia sociale, cofinanziato in parte dal Comune di Bari-assessorato al Welfare con l’obiettivo di assicurare a livello regionale alle persone vittime di tratta adeguate condizioni di alloggio, vitto, assistenza sanitaria, protezione e integrazione nel tessuto sociale. 

Ufficio stampa comune di Bari

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus