BARI: III EDIZIONE PREMIO LETTERARIO FORTUNA. SABATO AL FORTINO LA SERATA CONCLUSIVA CON LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE

Si terrà sabato 10 giugno, a partire dalle 20.30, sulla terrazza del Fortino Sant’Antonio, la serata di premiazione della terza edizione del Premio Letterario Fortuna promosso dall’associazione culturale Artemisia. L’evento, patrocinato dal Comune di Bari, è stato presentato questa mattina a Palazzo di Città dalla presidente dell’associazione Maria Passaro e dalla direttrice Mariella Lippo alla presenza del presidente della Commissione Culture Giuseppe Cascella

“Quest’anno – ha dichiarato Giuseppe Cascella – il premio letterario Fortuna è giunto alla terza edizione, e vanta la partecipazione di ospiti di rilievo. Non si tratta di un semplice premio letterario ma di un vero e proprio festival che ha assunto negli anni una connotazione nazionale. Da segnalare la scelta  degli organizzatori che, per questa edizione, alle tradizionali sezioni in concorso hanno aggiunto un nuovo capitolo dedicato fotografia quale riconoscimento all’attività di fotografi della nostra città sempre più apprezzati anche fuori dai confini nazionali. Mi fa piacere ricordare che la serata di premiazione si colloca nel programma di eventi organizzati nell’ambito della Mostra Museo dello Sport barese visitabile sino al prossimo 18 giugno”.

Maria Passaro ha spiegato che “Fortuna è un nome benaugurante per tutti i partecipanti al concorso, e la nostra soddisfazione è aver riscontrato quest’anno, proprio nella nuova sezione del libro fotografico, la partecipazione anche di fotografi amatoriali, che si sono cimentati con passione dietro l’obiettivo ottenendo risultati lusinghieri” mentre Mariella Lippo ha posto l’attenzione sull’obiettivo della manifestazione, “diffondere la cultura a tutto tondo, nel senso che gli autori hanno potuto esprimersi senza alcun vincolo o tema predefinito. La nostra idea portante è che chiunque deve poter accedere alla cultura senza doversi sobbarcare spese, anche se non si è appoggiati da una casa editrice. Libero accesso a tutti, quindi, ed infatti quest’edizione, come anche quelle precedenti, ha visto la partecipazione di scrittori affermati ma anche di esordienti. I libri in nostro possesso, poi, vengono riproposti e messi a disposizione di tutti affinché li leggano e li facciano circolare. Il nostro premio letterario, insomma, è un volano per la cultura, e si presenta anche come un bacino di accoglienza per altre situazioni culturali: quest’anno, ad esempio, abbiamo istituito un premio speciale “Città di Bari”, sostenuto dal Comune, conferendolo al fotoreporter Vincenzo Catalano per il suo reportage sulla tradizione di San Nicola. Ricordo infine il premio dell’accademia Acquasale ideato dal giornalista Antonio Gelormini, dedicato ad artisti di varie discipline che hanno saputo raccontare il proprio territorio”.

La serata si snoderà tra momenti di premiazione e performance offerte da ospiti speciali,espressione del panorama artistico della nostra terra.

Cinque le sezioni in concorso:

  • Poesia
  • Libro di narrativa
  • Saggistica
  • Corto letterario
  • Libro di fotografia

 

Saranno presenti le Giurie esaminatrici composte da giurati di competenza: docenti, poeti, giornalisti locali e della stampa nazionale e rappresentanti della Pubblica Amministrazione.

 

La serata si aprirà con l ‘esibizione del Coro Harmonia dell’Ateneo Barese

Ospiti della serata Elisa Barucchieri, Benedetta Lusito e Giuseppe Petrella, Domenico Clemente, Maurizio De Vivo, Armando Merenda, Antonio Minelli, Maurizio Sarubbi.

 

Seguiranno le premiazioni dei tre finalisti per ogni sezione mentre uno solo sarà il vincitore assoluto .

Inoltre, saranno conferiti tre Premi Speciali: Premio Fortuna, Premio Antonio De Curtis, Premio Città di Bari.

L’evento ospiterà L’Accademia Acquaesale per il conferimento di un premio di narrativa fuori concorso.

 

L’ingresso è libero.

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *