BARI, CORTEO STORICO 2016: PRESENTATO IL BANDO E LO SPETTACOLO DI DANZA AEREA

Si è tenuta questa mattina a Palazzo di Città la conferenza stampa di presentazione del  bando del Corteo storico di San Nicola e delle principali novità previste per l’edizione 2016.
“Siamo qui per presentarvi la nuova edizione del corteo storico di San Nicola – ha esordito il sindaco Antonio Decaro – con il bando in pubblicazione che individuerà il regista del corteo e lo spettacolo di danza aerea che quest’anno lo precederà. Siamo alla nostra seconda esperienza, consapevoli di avere una grande responsabilità: il corteo storico, per i baresi, è l’evento più atteso dell’anno, quello di cui si parla per settimane, quello sul quale ciascuno ha un’opinione da intenditore. L’anno scorso Sergio Rubini ne ha dato la sua interpretazione in chiave filologica e, da grande regista qual è, ha avuto l’umiltà di accogliere le critiche, alcune feroci, che l’hanno accompagnato. Noi abbiamo fatto altrettanto, con l’idea che dagli errori si possa imparare e che possano servire a fare meglio. Quest’anno abbiamo scelto di offrire un grande spettacolo popolare ai baresi, ispirandoci alle idee e all’opera di registi e artisti che hanno realizzato edizioni passate senza rinunciare all’idea che le tradizioni possano essere anche innovate e che dal connubio tra gli elementi tradizionali e un dettaglio innovativo possa nascere uno spettacolo ancora più bello. Per questo abbiamo colto al volo l’occasione di aprire il corteo con uno spettacolo di Elisa Barrucchieri che è una delle danzatrici aeree più importanti del Paese e d’Europa e che ci regalerà il racconto di tre dei miracoli di San Nicola attraverso le emozioni della danza. Vogliamo che i baresi siano trasportati nel racconto religioso attraverso la magia della danza in cielo, luogo simbolo per eccellenza della presenza divina. Il nostro auspicio è che il 7 maggio tutta la città si ritrovi con lo sguardo rivolto verso l’alto”.

elisa barucchieri danza aerea

“Crediamo che il corteo sia un evento di fortissimo ancoraggio territoriale e di grande amore per la tradizione che i cittadini baresi e i pellegrini desiderano ritrovare – proseguito l’assessore Silvio Maselli – ma che debba recare la traccia che questa amministrazione ha voluto imprimere ai temi della produzione e della diffusione culturale, anche ai fini dell’attrattività turistica, cioè l’innovazione. Ieri abbiamo aperto Puglia Design Store nello Spazio Murat, un luogo che risponde proprio all’esigenza di tenere uniti gli aspetti di recupero della tradizione e di rilancio dell’innovazione. Riflettendo su questi temi con i nostri uffici abbiamo incrociato un avviso del TPP che individuava come primo classificato della procedura per l’internazionalizzazione del teatro e della danza un progetto della compagnia Res Extensa guidata da Elisa Barucchieri. Non ci è sembrato vero trovare quello che cercavamo: un elemento etereo, che alludesse alla devozione nicolaiana e perciò consentisse agli spettatori del corteo storico di guardare in alto, con la bocca e gli occhi spalancati, in un’idea di trascendenza che è propria del sacro. Lo spettacolo di danza aerea di Elisa dialogherà con la parte terrena, il corteo, espressione del racconto della tradizione e del profondo affetto che i fedeli hanno nei confronti del loro santo”.
Quest’anno il corteo si svolgerà lungo il percorso tradizionale, sarà transennato per garantire sicurezza e visibilità, e torneranno a sfilare i cavalli. Sulla scorta delle esperienze passate il capitolato richiede, tra l’altro, che le iniziative di coinvolgimento della cittadinanza inizino già il giorno precedente al corteo, così che l’evento venga preparato e sentito maggiormente. Per la stessa ragione le attività di casting si svolgeranno all’interno del fortino Sant’Antonio.
Il valore dell’appalto in pubblicazione per l’“affidamento del servizio di ideazione, progettazione, organizzazione e gestione integrata del corteo storico di San Nicola per l’anno 2016” è di 120mila euro, ed è una gara che si effettua sul MePa anche per una ragione d’obbligo, dal momento che la legge impone che tutte le procedure di appalto vengano effettuate tramite Mercato elettronico della Pubblica amministrazione, fatti salvi i servizi affidati direttamente o i contributi alle associazioni.
“A novembre dello scorso anno – ha sottolineato Sante Levante, direttore del Teatro Pubblico Pugliese – abbiamo pubblicato un avviso nell’ambito dell’intervento “Internazionalizzazione della ricerca teatrale e coreutica 2016” , sostenuto dal Fondo di sviluppo e coesione FSC 2007-2013 tra le azioni affidateci dalla Regione Puglia. Su venti progetti presentati ne sono stati selezionati tredici, e il primo classificato, a giudizio di una commissione extraregionale, è risultato quello di Rex Estensa. Questa circostanza ci ha consentito di accogliere l’invito dell’amministrazione comunale a collaborare in occasione del corteo San Nicola. Da progetto, una residenza teatrale internazionale, che si terrà tra marzo e aprile, consentirà di individuare alcuni dei danzatori che interpreteranno lo spettacolo di danza aerea del prossimo 7 maggio. Il TPP si pone così al servizio di una delle amministrazioni socie per fruire in maniera coordinata di un evento artistico significativo”.

danza aerea

Elisa Barucchieri ha raccontato brevemente la sua esperienza artistica: “dirigo la compagnia Rex Estensa, riconosciuta dal Ministero dei Beni e delle attività culturali, e collaboro da tempo con diverse compagnie straniere per la danza aerea. Mi sono innamorata di questa terra molti anni fa, ci vivo, ma di fatto lavoro più all’estero di quanto non faccia qui. Per questo sono particolarmente felice di questa occasione, che mi consentirà di curare uno spettacolo di danza aerea per San Nicola per la prima volta in Puglia. Il bando del TPP mi darà inoltre la possibilità di avere per la residenza/laboratorio danzatori aerei e tecnici di questa disciplina del calibro dei miei maestri francesi della compagnia Motus Module e di selezionare tra i partecipanti alcuni dei danzatori che poi parteciperanno allo spettacolo del prossimo 7 maggio. Narreremo in aria gli episodi sacri della vicenda nicolaiana aprendo materialmente il corteo sulle note delle musiche che il maestro Stefano Mairetti sta componendo per noi. Il mio auspicio è di potermi confrontare con chi si aggiudicherà il bando per l’organizzazione e la realizzazione del corteo così che questi due momenti possano dialogare e fondersi. Per questo, compatibilmente con gli aspetti tecnici della danza aerea, il nostro spettacolo seguirà il più possibile il percorso del corteo”. 

Ufficio Stampa Comune di Bari

26 febbraio 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus