BAMBINA DI 8 ANNI SI PERDE LUNGO IL LITORALE DI GALLIPOLI. RITROVATA DAI POLIZIOTTI IN ACQUASCOOTER

E accaduto nella mattinata del 7 luglio lungo l’affollatissimo litorale Gallipolino.
I poliziotti della Squadra Nautica in servizio di vigilanza costiera per la salvaguardia della vita umana in mare, a bordo di acquascooter, nelle vicinanze del Lido dello stabilimento balneare denominato “Zeus”, notavano numerosi bagnanti sbracciare insistentemente, attirando la loro attenzione.
Assicurati i mezzi alle boe di segnalazione gli operatori si avvicinavano alla battigia, percependo subito lo stato di agitazione e di panico da parte dei bagnanti presenti e la presenza di una bambina tremante che piangeva disperatamente cercando la madre.
Gli stessi, dopo aver rassicurato tutti i presenti, hanno immediatamente ricostruito la vicenda, raccogliendo tutti gli elementi necessari al ritrovamento dei genitori.
Interessata subito la Sala Operativa, investita di numerosissime telefonate in merito, e messa in sicurezza la bambina, un poliziotto si incamminava sul bagnasciuga per le immediate ricerche dei genitori, che risultavano complesse e difficoltose a causa della presenza di numerosi stabilimenti affollatissimi, mentre l’altro, in continuo contatto telefonico, a bordo del mezzo nautico, iniziava le ricerche navigando parallelamente alla battigia, per cercare di individuare bagnanti che per il loro atteggiamento potessero essere interessati alla ricerca della bambina.
Dopo circa dieci minuti le ricerche davano esito positivo, in quanto sul bagnasciuga si notava una signora in preda al panico che fermava i bagnanti per chiedere aiuto nelle ricerche.
La donna, immediatamente raggiunta, confermava di essere la madre della bambina poco prima soccorsa. La stessa veniva rasserenata ed accompagnata dalla figlia.
9 luglio 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *