ANCORA UNA VOLTA UMILIATI I DUE MARO’ ITALIANI di GREGORIO DELL’ANNA

la Suprema Corte Indiana respinge la nuova richiesta di revisione delle condizioni di libertà provvisoria

presentata  nei  giorni scorsi dai due fucilieri italiani.

E’ una vergogna !

Il  Governo  Italiano di fronte a tanta ostinazione non può rimanere indifferente e deve assumere urgenti  e

concrete  determinazioni.

Se i militari italiani non verranno liberati  l’Italia deve rivedere  la sua  partecipazione a tutte le missioni

internazionali di pace, senza se e senza ma, e richiamare immediatamente  i suoi uomini e donne

impegnati all’estero .

Di fronte ad una crisi diplomatica di tale rilievo l’Unione Europea,la Nato e l’Onu, nonostante siano state

investite del problema da diverso tempo, fino ad oggi hanno mostrato molta superficialità e scarso

impegno nell’adottare le iniziative internazionali diplomatiche più utili per  riportare a casa i due soldati

pugliesi. La situazione ora è diventata incandescente per cui si facciano immediatamente carico delle loro

responsabilità ed assumano tutte le iniziative possibili.

Gli italiani sono stanchi di vedersi  maltrattati ed umiliati !

Ora non c’è più tempo da perdere!

 

rino dell anna

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *