Amministrative 2016 Nardò, Polo dei Moderati: “Caro Marcello, sei proprio in difficoltà!”

Sempre più vicine le elezioni e tra risposte scomposte e “foto propaganda” se ne vedono delle belle.
C’è chi dimostra di aver compreso bene di aver avvelenato il clima politico e cerca di alzare ancora la posta…, ma le polemiche sterili le lasciamo agli altri.
Intanto Marcello Risi inizia a far pubblicare foto che lo ritraggono “in azione”. Sarà, ma a noi questo tipo di propaganda ricorda qualcosa…. Di sicuro, caro Marcello, sei proprio in difficoltà!
Pensa davvero il sindaco Risi di far credere ai cittadini che tutto quello che non ha fatto in 5 anni può farlo a due mesi dalle elezioni?
Forse dovrebbe avere più rispetto per l’intelligenza dei Neretini! La sua foto sui portali locali nella quale si fa immortalare con i geologi addetti ad effettuare sondaggi geognostici sul terreno destinato alla costruzione della piscina, è veramente patetica.
Scommettiamo che Risi negli ultimi due mesi di amministrazione riuscirà a realizzare la piscina, il porto turistico, il PUG e tutto quanto non è riuscito a fare durante i cinque anni di amministrazione fallimentare?
Quello che funziona bene di questa amministrazione è solo la propaganda. Risi è bravissimo nell’attribuirsi i meriti della realizzazione di opere che sono state progettate durante l’Amministrazione Vaglio, quali lo spostamento del mercato settimanale, il centro diurno per disabili di via Avetrana (prossimo all’inaugurazione), il recupero della Vecchia Pretura in piazza Salandra, l’Asilo Nido di via Marinai d’Italia e, perché no, anche i campetti di via XXV luglio e la casina di via Volta…
Dove l’Amministrazione Risi ha poi dato il peggio di sé stessa è stata la gestione della vicenda Piano Coste.
Di stabilimenti balneari infatti nemmeno l’ombra, in compenso ha collezionato una decina di giudizi davanti al TAR, tutti soccombenti, con notevole esborso di risorse pubbliche per pagare le spese legali agli avvocati propri e delle controparti, con buona pace dei volenterosi imprenditori locali a cui l’Amministrazione, speriamo uscente, ha tolto qualsiasi volontà di investire in un settore, il Turismo, nevralgico per l’economia di Nardò. Il tutto, naturalmente, con qualche strascico penale a carico dei suoi dirigenti, giusto per non farsi mancare niente.
Ci piacerebbe che Risi si vantasse di qualcosa che è merito suo, ma per fare questo dovrebbe parlare di tasse aumentate al massimo, di chiusura dell’ospedale e della prossima chiusura del Giudice di Pace… attendiamo fiduciosi.
Il Polo dei Moderati
22 marzo 2016

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *