MARTINA, ALLIEVI NAZIONALI: SANTORO GOL LANCIA AGLI OTTAVI SCUDETTO IL MARTINA GIOVANISSIMI: TROPPO SASSUOLO PER I RAGAZZI DI MURIANNI

Con una prestazione sontuosa, nel primo tempo, e di controllo, nella ripresa, gli Allievi Nazionali del Martina riescono a superare il turno contro il Padova e accedono agli ottavi di finale scudetto dove affronteranno l’Alessandria. Questa volta il recupero dà giustizia ai biancazzurri che con Santoro riescono a superare i biancorossi scudati. Finisce, invece, l’avventura dei giovanissimi di Enzo Murianni che, con tanti giocatori incerottati, cede il passo al Sassuolo di Francesco Turrini per 5-1.
Partita bellissima quella vissuta a Maruggio tra i ragazzi di Paradisi e quelli di Saviolo. Primo tempo praticamente tutto di marca biancazzurra. All’undicesimo Carale serve Guida, sfera di poco fuori. Passano 4 minuti e Felicetti, di testa, innesca Diana: cross a rimorchio per Verdicchio che calcia a botta sicura ma Aspergh si getta come un gatto sulla sinistra e miracolosamente salva. Passa un solo minuto e ancora Verdicchio recupera palla sulla trequarti difensiva padovana, calcia in porta scheggiando la traversa. Minuto 23 sempre Martina: punizione di Canale, tocca Felicetti con Cardamone che non trova di pochissimo il tap-in vincente. Alla mezz’ora occasione clamorosa per i martinesi: cross di Diana dalla destra per Guida e miracolo di Aspergh, palla che termina delle parti di Felicetti che calcia a botta sicura ma l’estremo ospite nega la gioia del gol facendo disperare l’intero pubblico accorso. Ripresa e il Padova inizia a farsi vedere dalle parti di Minichini. Al decimo Leandro tira centrale, l’estremo martinese respinge con le gambe. Passano 3 minuti e Gashi su punizione mette a lato di poco. La risposta del Martina arriva al minuto 19: Santoro per Diana, tiro a giro di sinistro, sfera debole parata da Aspergh. Al 23′ Canale per Zantonini che arriva in area ma calcia fuori a tu per tu con l’estremo ospite. A sette dalla fine Aspergh si trasforma in assist man e lancia lungo per Colaciccio che si incunea tra le maglie difensive martinese ma Minichini esce tempestivamente e salva tutto. Cinque i minuti di recupero, all’ultimo respiro Santoro in contropiede supera anche il portiere del Padova e deposita in rete il gol vittoria che fa esplodere panchina e tribuna del Demitri. E’ 1-0, ora c’è l’Alessandria che passa nonostante il ko per 1-0 contro al Pro Piacenza. Questo il commento di Alfredo Paradisi al termine del match. “E’ stata una gara giocata benissimo nel primo tempo dove, con un pizzico di fortuna in più, avremmo potuto anche chiudere in vantaggio. Tante occasioni, create con fluidità di manovra e voglia di divertirsi. Nella ripresa, dopo aver dimostrato anche oggi la nostra superiorità, qualcosa è cambiato perché mentalmente avevamo il timore che il risultato diventasse negativo. Abbiamo comunque controllato e il gol alla fine è stata la giusta ricompensa al sacrificio di questi ragazzi. Un gruppo compatto che, ricordo, è sempre di 23 elementi. La gioia dei 3 che non sono finiti a referto e hanno esultato a squarciagola con i compagni dimostra l’attaccamento alla maglia. Ora recuperiamo le energie e faremo di tutto per continuare il nostro percorso anche nella doppia sfida contro l’Alessandria”. Inizia dalla coda, invece, il commento di Piergiuseppe Sapio, responsabile del settore giovanile martinese. “All’andata abbiamo subito il gol alla fine, al ritorno siamo stati noi a realizzarlo. Credo che il passaggio del turno sia meritato, nei 160 minuti abbiamo dimostrato di esserci tecnicamente e tatticamente con una marcia in più rispetto a un Padova mai domo. Fino alla fine vogliamo giocarci le nostre possibilità di arrivo a Cesena per il girone finale per il tricolore. Siamo tra le prime 16 d’Italia, questo è motivo di orgoglio per tutti noi ma anche uno stimolo in più per migliorarci”.
TABELLINO ALLIEVI NAZIONALI
MARTINA-PADOVA 1-0
MARCATORE: st 45′ Santoro
Martina Franca: Minichini, Mazza, Iezzi, Oliva, Cardamone, Esposito, Guida, Canale, Felicetti, Verdichio, Diana. A disp. Mazzella, D’aniello, Palmisano, Zantonini, De Fazio, Santoro , Schirinzi, Carannante, De Iudicibus. All. Paradisi
Padova: Aspergh, Colacicco, Morello, Zanforlin, Giudice, Salvatore, Zanon, Nnodim, Leandro, Gashi, Parmegian. A disp. Pranovi, Morello, Barcon, Menato, Ferro, Del Piero, Salata, Zulian,  Faggin. All. Saviolo
Si chiude, invece, l’esperienza dei giovanissimi nazionali allenati da Enzo Murianni che non riesce a bissare il 2-1 dell’andata. Infatti i ragazzi biancazzurri cadono per 5-1 a Sassuolo. Tanti i ragazzi che sono riusciti a giocare con quello spirito di sacrificio fondamentale quando la sfortuna, sin da martedì, ha attanagliato i ragazzi di Murianni. Come quello dell’estremo difensore Carriero che, dopo pochi minuti, ha alzato bandiera bianca. Hanno deciso le doppiette di Mattioli e Petronelli, oltre alla rete di Oddei. Di Santeramo il gol della bandiera sul 5-0. Comunque a testa alta Enzo Murianni racconta l’uscita di scena dei suoi ragazzi dal sogno chiamato scudetto. “Il passaggio del Sassuolo è meritato, non siamo stati in grado, dal punto di vista mentale, di reggere la gara. Purtroppo ha pesato il problema occorso al nostro estremo difensore che già in settimana aveva subito un infortunio che ha inficiato il suo rendimento. Dispiace perché volevamo giocarcela almeno alla pari contro una squadra di serie A, come dimostrato all’andata. C’è rammarico ma in questa stagione il gruppo ha fatto bene e, personalmente, siamo più che soddisfatti”. Questo invece il pensiero di Piergiuseppe Sapio al termine delle gare per quel che riguarda i giovanissimi. “Dispiace per non aver superato il turno ma dobbiamo anche essere onesti: le difficoltà in questi ultimi giorni sono state davvero tante. Invece bisogna solamente dire grazie a questo staff e questi ragazzi che hanno dato l’anima e, al di là del risultato odierno, hanno dimostrato di poter giocarsela con tutti. A tutti loro va il nostro ringraziamento per quanto fatto vedere in tutto quest’anno sportivo e il risultato negativo non deve scalfire il percorso di crescita compiuto da parte di tutti”.
TABELLINO GIOVANISSIMI NAZIONALI
SASSUOLO-MARTINA 5-1
MARCATORI: pt 2′ Mattioli, 5′ Caminati; st 8′ Mattioli, 18′ Caminati, 25′ Oddei, 32′ Santeramo.
Sassuolo: Vitale, Cucca, Zaffino, Artioli, Leporati, La Rosa, Petronelli, Caminati, MattioloNucci, Iodice. A disp. Bianculli, Di Mattia, Cataldo, Boschetti, Mercati, Ahizi, Notari, Oddei, Mauro. All. Turrini (squalificato)
Martina Franca: Carriero, Alfano, Fago, Algeri, Santeramo, Borgia, Scatigna, Messina, Ingrosso, Coronese, Boccuni. A disp. Alvarado, Zangla, D’Elia, Cervellera, Bandini, Esposito, Lombardi, Mosca, Giammarugo. All. Murianni
16 maggio 2016
Francesco FRIULI (Resp. Comunicazione Settore Giovanile AS Martina 1947)

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *