ACCENDI LA SPERANZA CON LA TUA SOLIDARIETA’ : DUE NUOVI EVENTI SOLIDALI

Continuano gli eventi solidali, organizzati dalla Rete Solidale delle Associazioni di Volontariato della Città e dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Nardò, con l’impegno e la passione dell’Assessore Carlo Falangone e di numerosi volontari.
Una rete che opera senza fini di lucro, vuoto a perdere e che si dedica a progettare e realizzare eventi che lasciano il Segno e che aprono il cuore.
Dopo i primi appuntamenti con “Gusta l’autunno” serata all’insegna della buona cucina, delle tradizioni ma soprattutto di tanta fraternità che si è svolta in Oasi Tabor e del Villaggio Solidale con l’allestimento in Piazza Salandra, domenica 21 dicembre 2014, di stand solidali, organizzati dalle varie associazioni e parrocchie della Città di Nardò che tanto sono piaciuti ai cittadini e che hanno reso per una sera la Piazza un luogo bello e ricco di attenzione solidale, è la volta di aprire il nuovo anno 2015 con due nuovi eventi in calendario.
Sarà festa per i bambini e le famiglie venerdì 2 gennaio 2015 in Oasi Tabor ( Cenate) dalle ore 16.00 alle ore 19.00 con la Tombolata solidale, tanti premi e una merenda solidale. Il ricavato della serata, sarà interamente devoluto all’Opera Santa Marcellina, che attraverso l’impegno delle Suore Marcelline, degli educatori e dei volontari opera oramai da decenni nel centro storico, cuore della città, presso il Conservatorio a favore dei minori, delle famiglie e andando incontro a numerosi bisogni socio-economici.
Per gli adulti invece, appuntamento a sabato 3 gennaio 2015,sempre in Oasi Tabor, dalle ore 19 con il Torneo di Burraco il cui ricavato sarà devoluto alle varie Associazioni di volontariato della città. Una gara solidale che permetterà di dare un aiuto concreto ai progetti sociali che le varie realtà portano avanti. Al termine del burraco è previsto un buffet di dolci e il brindisi solidale. Necessaria la prenotazione per partecipare al burraco.
Accendi la Speranza partecipando alle niziative e collaborando insieme per rendere questo nuovo anno, un po’ speciale per tanti fratelli e sorelle della città.

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *