Il 7°Rally dei 5 Comuni snodo decisivo per i destini del Campionato Regionale AciSport. Nel Gruppo R3 Mauro Santantonio si lancia alla rincorsa del vertice della classifica.

Nell’aria c’è voglia di fare bene e le premesse sembrano esserci tutte per Mauro Santantonio che dopo la pausa estiva è pronto a tornare in azione e a rinnovare la propria sfida nel Campionato Regionale ACI Sport di Puglia Basilicata e Molise che nel weekend ormai alle porte giunge al quarto e penultimo appuntamento del calendario con la disputa del 7°Rally dei 5 Comuni di scena in terra salentina, nel triangolo compreso tra Tricase, Gagliano del Capo e Specchia.
Protagonista di un notevole e costante miglioramento delle sue performance, il pilota casaranese, sfruttando anche la conoscenza del percorso ha la concreta possibilità di risalire la china e di confermarsi tra i top driver della categoria R3. L’ottenimento di un ulteriore risultato positivo nella gara che avrà come fulcro la città di Tricase, consentirebbe all’alfiere salentino di annullare quel “gap” che al momento lo separa dalla posizione di vertice ponendo anche le giuste basi per il finale di stagione, arrivando così al Rally Porta del Gargano con il massimo della motivazione.
Nella fotografia allegata (di Leonardo D’Angelo): Mauro Santantonio e Marco Scorrano in azione durante il precedente appuntamento del Campionato Regionale, il 2°Rally Città dei Santi.   

Santantonio-Scorrano (L. D'Angelo) Città dei Santi '16

Attualmente terzo nella Coppa AciSport di categoria a soli due punti e mezzo dalla vetta, un distacco pertanto facilmente colmabile,  Santantonio è più che mai pronto per lottare per il titolo sino alla fine della stagione. Un’impresa non impossibile per lui. I presupposti ci sono tutti grazie al mix garantito dall’esperienza maturata sinora e dal supporto dal team Im ProMotorSport che ha proseguito il proprio lavoro per mettere a sua disposizione una vettura impeccabile.  La confidenza con la Citroen Ds3 R3 Max è nettamente in crescita come dimostra anche il risultato colto al 2°Rally Città dei Santi, gara in cui sono state anche sperimentate soluzioni tecniche che hanno dato ottimi risultati, lasciando di certo ben sperare anche per l’impegno di questo fine settimana che lo vedrà in equipaggio con Marco Scorrano, difendere i colori della Scuderia Casarano Rally Team.
Sulla carta il percorso rivisitato del 5 Comuni, impegnativo, con curve in pendenza, tecnici saliscendi e parti più veloci, sembra adeguato sia alle caratteristiche della vettura che allo stile di guida naturale del driver casaranese che proprio in questa gara lo scorso anno con la 106 Maxi, era riuscito a centrare il successo di classe.
La consapevolezza di poter far bene nelle parole del rallysta salentino: “Sono molto motivato per questa sfida. A San Giovanni Rotondo ho vissuto un weekend molto positivo e spero di riuscire a confermarmi su questi livelli anche al 5 Comuni. È una gara che per le sue caratteristiche mi piace molto. Ci sono delle curve veloci che sono adatte a noi e che si addicono al mio stile di guida. Sarà importante però trovare subito il giusto compromesso di set up che ci permetta di giocare al meglio le nostre carte. Anche se la classifica è molto corta, per recuperare il gap che ci separa dai primi dovremmo lottare con il coltello tra i denti e mantenere la concentrazione ai massimi livelli. In generale posso dirmi soddisfatto dei miei progressi, malgrado penso di avere ancora molto margine di miglioramento”.
Come sta accadendo nell’arco dell’intera stagione, sulla vettura campeggerà il logo della Città di Casarano. Santantonio è stato infatti investito del ruolo di testimonial del comune salentino, nelle gare a cui partecipa.
14 settembre 2016

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus