70° Anniversario di Ordinazione Presbiterale di Mons. Antonio Rizzello

Il 23 dicembre 2014 la Comunità della Parrocchia Maria S.ma Assunta (Cattedrale) festeggia nella Chiesa del Carmine, nel corso della solenne celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo Mons. Fernando Filograna, il 70° anniversario di sacerdozio di Mons. Antonio Rizzello, già Parroco della parrocchia del Carmine dal 26 dicembre 1949 al 30 giugno 1997.

Don Antonio Rizzello nasce a Galatone il 23/04/1919 da Giuseppe e Adele Bove.

E’ il terzo di cinque figli: Teodoro, Maria, Antonio, Nino (precocemente morto in guerra), Carmela.

Matura sin da piccolo, appena finite le scuole elementari, la vocazione sacerdotale. Confida il suo desiderio, per prima, alla mamma Adele; ne ha poi conoscenza il papà Giuseppe. I genitori accettano con gioia la scelta del figlio. Preparano l’ingresso in seminario diocesano dove lo “consegnano” nell’ottobre del 1931.

Il novello seminarista doveva rimanere in seminario sino alla Vigilia di Natale, per iniziare le vacanze, ma viene chiamato qualche giorno prima perché la cara mamma vola in cielo al momento del parto insieme al nascituro.

Don Antonio soffre fortemente la perdita della mamma – che “avrebbe voluto vivere per vederlo sacerdote” – e ne porta il dolore nel cuore per tutta la vita.

Compiuti gli studi prima nel seminario Diocesano e poi a Molfetta e Viterbo, viene ordinato sacerdote dal Vescovo Diocesano Mons. Gennaro Fenizia il 23/12/44.

La sua ordinazione è ritardata di qualche mese perché si era in piena guerra e Don Antonio, insieme a tutta la famiglia, si trovava in Abruzzo e da li impedito a ritornare.

Don Antonio nel suo lunghissimo percorso sacerdotale ha ricoperto nel tempo vari uffici di ministero sia singolarmente che in organi collegiali.

E’ stato Prefetto in seminario (suo primo incarico), Vicario Cooperatore in Galatone, Segretario del Vescovo Mons. Fenizia, Direttore dei Ritiri di perseveranza, Assistente delle operaie cattoliche, Assistente Dioc. G.I.A.C., Rettore del Seminario Diocesano di Nardò, Delegato Vesc. per l’A.C.I.; Assistente G.F. di A.C., Giudice prosinodale, Parroco consultore, Vicario Foraneo-Nardò, Consultore, Giudice Diocesano, Giudice prosinodale, Membro Comm. Dioc. per l’Edilizia del Culto.
In occasione del suo 25° anno di sacerdozio gli è stato conferito il titolo di Monsignore Prelato di Onore di Sua Santità.

L’Ufficio che ha ricoperto per lunghissimo tempo è stato quello di Parroco della Parrocchia Beata Vergine Maria del Carmelo dal 19/11/1949 (nomina) – 26/12/1949 (presa di possesso) al 30/06/1997.

Lo ricordiamo Pastore buono e premuroso verso la sua comunità, mirabile annunciatore e testimone della Parola di Dio, zelante nel servizio e di rigorosi principi morali. Di solidi fondamenti nella conoscenza biblica, è stato pronto ad accogliere, coniugare e annunciare i cambiamenti della Chiesa; ha vissuto, nella pienezza del suo ministero, la trasformazione epocale della Chiesa pre e post conciliare e l’ha resa viva nella sua Comunità.

Nel suo lunghissimo ministero parrocchiale ha incontrato tante e tante persone, varie generazioni; tantissimi parrocchiani al contempo sono stati da lui battezzati, preparati alla cresima, poi sposati e allo stesso modo – cosa bellissima! – i figli di questi.
Tanti i Vescovi succedutisi nel tempo dall’ingresso al Seminario e sino ad oggi: Mons. Gaetano Muller, Mons. Nicola Colangelo, Mons. Gennaro Fenizia, Mons. Francesco Minerva, Mons. Corrado Ursi, Mons. Antonio Rosario Mennonna, Mons. Aldo Garzia, Mons. Vittorio Fusco, Mons. Domenico Caliandro e Mons. Fernando Filograna.

Cessato l’incarico di Parroco, ancora in piena energia, si è speso al servizio degli altri collaborando presso la Parrocchia dei Paolotti ed è stato, con nomina del Vescovo Mons. Caliandro, Confessore nel Seminario diocesano.

Ed ora, dal 2009, celebra quotidianamente la Santa Messa nella sua originaria Chiesa del Carmine, circondato dall’affetto dei sacerdoti e fedeli “vecchi” e nuovi.

 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus