49° RALLY DEL SALENTO: FASE APPASSIONANTE E DELICATA PER GLI EQUILIBRI DEL CAMPIONATO ITALIANO WRC CON TRE PILOTI RACCHIUSI IN SEI PUNTI. SABATO 28 MAGGIO IN COINCIDENZA CON LA GIORNATA ULTIMA PER L’INOLTRO DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE L’AUTOMOBILE CLUB DI LECCE PRESENTERÀ LA MANIFESTAZIONE PRESSO LA PROPRIA SEDE.

A poco più di una settimana dall’inizio ufficiale della manifestazione fervono i preparativi presso l’Automobile Club di Lecce in vista della quarantanovesima edizione del Rally del Salento che sta imboccando l’ipotetica dirittura d’arrivo e il 3 e 4 giugno prossimi si darà il via alle sfide mettendo sul piatto di appassionati e addetti ai lavori un mix di spettacolarità e completezza tecnica. Sarà un week end con grandi emozioni con tutti i principali protagonisti del Campionato Italiano Wrc decisi a darsi battaglia per conquistare l’importante bottino punti messo in palio in virtù anche del coefficiente di moltiplicazione del punteggio di 1,5 di cui la gara si fregia, aspetto che eleva la competizione salentina tra le più prestigiose tra quelle proposte dal calendario sportivo nazionale 2016.
Nel cammino del tricolore Wrc partito il 22 aprile dall’Isola d’Elba e a cui a fatto seguito  il Rally Mille Miglia,  l’appuntamento con il 49°Rally del Salento rappresenta anche il momento più importante dell’intero campionato non solo per l’elevato coefficiente ma anche perché potrebbe delineare meglio il quadro delle reali forze in campo confermando i valori sin qui emersi o aprendo nuovi scenari per la lotta al titolo. Per Luca Pedersoli, attuale leader del campionato e fresco del trionfo nella sua Brescia, potrebbe essere l’occasione giusta per tentare un importante allungo in classifica ma dovrà anche guardarsi alle spalle. L’empolese Tobia Cavallini  lo segue ad una sola lunghezza e mira a scalare la classifica mentre il lariano Paolo Porro, fermo a quota 15, punta a riconquistare la vetta dopo la debacle tecnica subita sulle strade lombarde.

Pedersoli-Romano (L. D'Angelo) Salento '14

Momento importante nella corsa al titolo anche per Marco Signor che il Salento lo ha vinto nel 2014, che lo scorso anno è stato in testa nelle prime fasi, prima di doversi arrendere a un principio d’incendio. Il trevigiano punta molto sulla gara salentina con cui ha sempre avuto un particolare feeling sia per dimenticare in fretta lo sfortunato round precedente e sia per ribadire che è sua intenzione dare il massimo per mantenersi in lizza per il successo nella serie tricolore che nel 2015 lo ha visto chiudere al secondo posto.
In attesa di vedere confermate le presenze di tutti i big del campionato e degli eventuali outsider attraverso la pubblicazione dell’elenco iscritti che avverrà nei primi giorni della prossima settimana, dopo la chiusura definitiva della finestra iscrizioni, l’organizzazione ha intanto fissato la data della conferenza stampa di presentazione prevista alla presenza delle autorità per sabato 28 maggio alle ore 11.00 presso la Sala “Guglielmo Grassi Orsini” dell’Automobile Club di Lecce.
24 maggio 2016
Foto (di Leonardo D’Angelo): Rally del Salento edizione 2014 – Luca Pedersoli e Matteo Romano equipaggio secondo classificato su Citroen C4 Wrc, nonché vincitore del Campionato Italiano Wrc. Attualmente il pilota bresciano è al comando della classifica provvisoria assoluta del campionato.
Ufficio Stampa 49°Rally del Salento
Responsabile: Alessandro Rizzo

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus