IL 30 OTTOBRE APRE A NARDÒ IL REPARTO DI SENOLOGIA CLINICA Sara possibile effettuare tutti gli esami diagnostici delle patologie mammarie

Novità importante per il Presidio Territoriale di Assistenza di Nardò, ospitato nell’ex ospedale “Sambiasi”. Lunedì 30 ottobre, infatti, sarà inaugurato il reparto di senologia clinica che consentirà di implementare il semplice servizio di screening mammografico offerto sino ad oggi (esame di routine per le donne di età compresa tra i 50 e i 69 anni con l’obiettivo di una diagnosi precoce della malattia) con esami che consentono una diagnosi ai vari livelli delle patologie mammarie. Ciò grazie ad un utilizzo pieno del mammografo e dell’ecografo di ultima generazione che sono già in dotazione alla struttura e che oggi sono impiegati a una percentuale molto bassa delle loro potenzialità. Si tratta del secondo punto dedicato alla senologia clinica sul territorio provinciale (il primo è a Lecce). Il reparto, che sarà ospitato al piano seminterrato del presidio, vedrà operare in maniera stabile altre due nuove unità mediche, oltre a quella già operativa, e funzionerà secondo il seguente calendario: lunedì mattina screening, martedì mattina senologia, mercoledì pomeriggio screening, giovedì mattina senologia, venerdì mattina screening, sabato mattina senologia.

Si allarga di conseguenza la platea di utenti del presidio neretino, che oltre alle donne tra i 50 e i 69 anni che effettuano lo screening con sollecitazione della stessa Asl, potrà essere molto utile a tutte coloro che a prescindere dall’età avranno bisogno di approfondire, a seguito di prescrizione, la loro condizione e\o indagare in maniera approfondita sospetti di patologia già emersi, sempre con l’obiettivo di ottenere una diagnosi precoce delle forme neoplastiche della mammella. Un’ottima notizia per le donne neretine e per tutte le donne del distretto di Nardò proprio nel mese “rosa”, dedicato alla prevenzione del tumore al seno.

Stamattina il sindaco Pippi Mellone, il neo direttore del distretto Oronzo Borgia (ha appena raccolto il testimone da Cosimo Esposito) e il referente del tavolo tematico sulla senologia del Comitato Consultivo Misto della Asl Rita Tarantino hanno effettuato un ultimo sopralluogo nella struttura e hanno messo a punto gli ultimi dettagli sulla logistica e sulla organizzazione del reparto.

“Finalmente – commenta con soddisfazione il sindaco Pippi Mellonefacciamo un passo in avanti, dopo che per anni il nostro presidio è stato depauperato in maniera graduale e costante. Non è una delle solite inutili promesse, alle quali ci hanno abituato in passato, perché il reparto di senologia clinica sarà una bellissima realtà tra qualche giorno e rafforzerà l’offerta sanitaria nella nostra città. Tutti gli esami di tipo mammografico saranno possibili a Nardò e alleggeriranno tante nostre concittadine di complicate trasferte presso altre strutture, peraltro con il fardello del sospetto di una patologia terribile. Ringrazio il presidente Michele Emiliano, che continua a dimostrare attenzione per questa città, il direttore della Asl Lecce Silvana Melli, il neo direttore del distretto Oronzo Borgia e la referente del tavolo tematico sulla senologia Rita Tarantino”.

                                                                                                         Ufficio stampa

Taggato con: ,

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *