28 gennaio- 4 marzo 2018: Sesta edizione di “Tra musica e parole”

Dopo il grandissimo successo delle precedenti edizioni, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Lecce, l’Associazione Nireo e l’Associazione LecceLegge, con il coordinamento organizzativo dell’Associazione Festinamente, promuovono la sesta edizione di “Tra musica e parole”: un ciclo di quattro serate ad ingresso gratuito di musica e lettura che si terranno a Palazzo Turrisi il 28 gennaio, il 4 ed il 25 febbraio, ed il 4 marzo, sempre alle 18.30. Alla rassegna, che è sostenuta da “Lecce Città del Libro 2017” ed è curata dal critico musicale Eraldo Martucci, collaborano il Festival del XVIII secolo, la casa discografica Dodicilune, la Libreria Palmieri e la Libreria del Sole.

“Le periferie”. Questo il tema scelto per questa edizione e che verrà declinato nel corso delle quattro giornate come sottofondo concettuale per raccontare quattro “periferie letterarie”: del mondo, della società, della vita e della città. Le periferie anche metaforicamente rappresentano il luogo dell’incontro tra le diversità, dove avviene lo scambio e il riconoscimento. E per legare ancora di più il mondo giovanile a quello della letteratura, in ogni serata alcuni studenti leggeranno passi di libri sul tema proposto. Ovviamente anche la parte musicale sarà idealmente collegata a questo tema.

Si inizia dunque domenica 28 gennaio con Letture e suoni sulle periferie del mondo: protagonista sarà l’apprezzato e noto duo formato da Rachele Andrioli alla voce e tamburi a cornice, e Rocco Nigro alla Fisarmonica. Voce dal timbro profondo e inconfondibile, figura giovanile di intensa presenza scenica, Rachele Andrioli si misura col canto spaziando in un vasto “Canzoniere”, dal tradizionale al cantautorato, dalla musica delle radici salentine a quelle del mondo, dalla musica francese al jazz. Fisarmonicista e compositore, partendo dalla tradizione del sud Italia Rocco Nigro ha esplorato i territori musicali del tango, della musica balcanica, klezmer e sefardita, arrivando, nella sua costante ricerca, fino alla musica contemporanea. Alla serata parteciperanno gli studenti del Liceo Scientifico “Banzi Bazoli” con la docente Marcella Rizzo.

Domenica 4 febbraio Letture e suoni sulle periferie della società con protagonisti i GIOVANI DEL FESTIVAL DEL XVIII SECOLO: Chiara Rucco – flauto, Alessandro Licchetta – pianoforte, Cristian Greco – pianoforte, Andrea Sequestro – pianoforte. Alla serata parteciperanno gli studenti del Liceo Classico e Musicale “Giuseppe Palmieri” con la docente Katia Mazzotta.

Domenica 25 febbraio Letture e suoni sulle periferie della vita con protagonisti i GIOVANI DEL FESTIVAL DEL XVIII SECOLO: Angelica Mele – soprano, Floriana Provenzano – pianoforte, Marco Della Patria – pianoforte. Alla serata parteciperanno gli studenti dell’Istituto Tecnico “Grazia Deledda” con la docente Rossella Maggio.

Domenica 4 marzo Letture e suoni sulle Periferie della città con Serena Spedicato – voce, Massimo Donno – chitarra e voce. Alla serata parteciperanno gli studenti del Liceo Artistico e Coreutico “Ciardo Pellegrino” con la docente Maria Agostinacchio.

Taggato con:

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus