23°RALLY CITTÀ DI CASARANO: DOPO LA PS1 LA SORPRESA È PISACANE. AL VOLANTE DELLA RENAULT CLIO WILLIAMS IL PILOTA LECCESE NAVIGATO DA CENTONZE HA AVUTO LA MEGLIO SU MASCIA. TANTO PUBBLICO SUGLI SPALTI NONOSTANTE LA PIOGGIA CHE HA ATTARDATO TUTTI I BIG

La ventitreesima edizione del Rally Città di Casarano si apre con una sorpresa clamorosa. A vincere la Superspeciale della Pista Salentina, primo confronto cronometrico della manifestazione, è stato uno dei protagonisti della classe A7, per di più su una “vecchia” Renault Clio Williams. Il leccese Ivan Pisacane in coppia con Andrea Centonze ha infatti messo tutti in fila completando i tremilasettecentosessanta metri del percorso in 3 minuti 30 secondi e due decimi. Una bella impresa soprattutto se si pensa che si è tolto il lusso di mettersi dietro tutti i favoriti della vigilia, in gara anche con vetture di ultimissima generazione. Pisacane che “il Casarano” lo aveva già vinto nel 2008 ha sfruttato al meglio il potenziale della sua vettura ma anche la posizione di partenza (numerazione inversa rispetto al numero di gara) percorrendo la prova in condizioni di asfalto asciutto. Dopo il suo passaggio infatti il tanto pubblico accorso ha cominciato a divertirsi anche ad aprire e chiudere gli ombrelli per via della pioggia inizialmente ad intermittenza e poi diventata più insistente in coincidenza dell’impegno sul tracciato delle vetture R3T e di tutte quelle a seguire e a salire di potenza. Ne è derivato che in molti anche a causa delle gomme inadatte faticavano molto a raddrizzare la vettura in uscita e a “tenerla in strada”. Nessuno dei piloti partiti dopo il due volte vincitore dl trofeo di zona è riuscito a migliorare il suo scratch nemmeno i protagonisti annunciati della vigilia con De Cecco e la sua Ford Focus Wrc apparsi più in difficoltà degli altri. L’unico capace di limitare i danni è stato Andrea Minchella navigato da Felice Pizzuti che ha portato la sua Ford Fiesta Wrc al terzo posto con un distacco di 4”8 dal vertice. I meriti di giornata dunque se li sono conquistati tanti piloti al via su vetture a due ruote motrici. Fabrizio Mascia in coppia con Giorgio Caroli su una piccola Peugeot 106 kit ha colto un ottimo secondo posto a poco più di un secondo da Pisacane. Segnale evidente che malgrado i 4 anni di stop la “stoffa” c’è ancora.
Sotto al podio con un distacco di 5 secondi esatti dalla vetta ha chiuso su una Peugeot 208 R2B il giovanissimo pilota tavianese Daniele Timo navigato da Massimo Sansone che ha sfruttato al meglio le sue doti di ex kartista e di buon conoscitore del tracciato. Alle sue spalle sono giunti i fratelli Emiliano ed Alessandro Martina che al momento guidano il gruppo N con la Renault Clio Rs, mentre dietro di loro sono finiti nell’ordine Carlomagno-Stridi su Peugeot 306 di classe A7, Corvaglia Stefano-Orlando su Peugeot 106 K10 e Rizzello-Cicognini su Ford Fiesta R5. Per trovare l’atra Fiesta R5, quella di Gianluca D’Alto e Mirko Liburdi bisogna scendere fino alla posizione numero 31. Il pilota salese ha pagato dazio oltre per le gomme anche per aver inavvertitamente lasciato acceso il bang. Attardati come detto molti altri big. Adamuccio con la Skoda Fabia Wrc è diciottesimo, Bergantino con la Peugeot 207 S2000 ventitreesimo con Pepe su Ford Focus Wrc due posizioni più indietro.
Domani mattina la gara riprenderà ancora con l’incognita meteo che potrebbe riservare ulteriori sorprese. Alle ore 8.31 da Piazza San Domenico lo start della seconda sezione. I concorrenti affronteranno quindi i passaggi sulle ps di Palombara e Torre Vado che saranno ripetute tre volte (distanza competitiva pari a 77,25 km sui 239,18 di percorso totale). A partire dalle ore 17.30, sempre a Casarano, l’arrivo finale con la cerimonia di premiazione.
Info e classifiche su www.rallycittàdicasarano.com.
Coppa Italia Rally Terza Zona – 23°Rally Città di Casarano, Classifica (top ten) dopo la 1^ps.
1.Pisacane-Centonze (Renault Clio Williams A7) in 3m30.2s
2.Mascia-Caroli (Peugeot 106 Kit A6) +1.3s
3.Minchella-Pizzuti (Ford Fiesta Wrc) +4.8s
4. Timo D.-Sansone (Peugeot 208 R2B) +5.0s
5.Martina E.-Martina A. (Renault Clio Rs N3) +6.1s
6.Carlomagno-Stridi (Peugeot 306 Gti A7) +6.5s
7.Corvaglia S.-Orlando (Peugeot 306 Gti A7) +6.9s
8.Rizzello-Cicognini (Ford Fiesta R5) +7.2s
9.Forte A.-Piccinni (Renault Clio Rs A7) +8.6s
10.Lucrezio-Mastrogiovanni (Renault Clio Rs N3) +8.6s
Foto allegate: Leonardo D’Angelo (www.leonardodangelo.com).
Ufficio Stampa 23°Rally Città di Casarano
24 aprile 

Scrivi un commento

L'e-mail non sarà pubblicata. I campi contrassegnati sono obbligatori. *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

CulturiaChannel.it

Storia, Cultura e Tradizione, offerta turistica ed enogastronomica. Eventi, imprese ed artigianato locale.
CulturiaChannel promuove le manifestaizoni legate all'Arte, alla Cultura, alla Musica, al Teatro, alla Danza, all'Architettura, con particolare riguardo verso storie di vita popolare, la Tradizione, il Culto e le manifestazioni locali, per incentivare tutto cio che appartiene alla nostra memoria storica, al nostro folklore.

Indici di Borsa Mondiali

Investing.com Italia
Save the Children Italia Onlus